I Docenti


Erik Žerjal

Insegnante Trombone ed Euphonium

Si è diplomato in trombone al Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste nel 1999 con il massimo dei voti e successivamente al Conservatorio Superiore di Paris CNR con il voto “Premier Prix”.
Dal 2000 al 2002 ha fatto parte dell’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole con la quale ha tenuto concerti in Italia e Germania, in gruppi da Camera e Orchestra Sinfonica come Primo Trombone e Trombone di fila.
Ha collaborato inoltre con l’Orchestra dell’Opera di Roma, l’Orchestra del Teatro Verdi di Trieste, e diverse formazioni del Friuli Venezia Giulia, Italia e della Slovenia.
Come solista ha suonato sotto la direzione del compositore M° Jan van Der Roost il concerto per Trombone e Banda di Nikolaj Rimskiy-Korsakov, le variazioni di Blue Bells of Scotland di A.Pryor, con la Civica Orchestra di fiati G. Verdi di Trieste, il Concertino per trombone e orchestra d’archi di L.E. Larsson con l’Orchestra ArsAtelier, e altri.
Nel 1999 ha registrato per la Radio Rai di Trieste in duo trombone/pianoforte ed ha fatto parte della registrazione di vari cd di musica classica e leggera.
Ha seguito corsi e seminari con docenti di livello internazionale quali: Jacques Mauger, Joe Alessi, Jay Friedman, Charles Vernon, Rex Martin, ecc.
Si è perfezionato in direzione d’orchestra con i Maestri Jan Van der Roost, Felix Hauswirth e Marco Somadossi.
Dalla formazione, nel 2010 del gruppodi ensemble Quattromboni ha tenuto concerti in regione, Austria, Croazia e Slovacchia. Dal 2016 fa parte del FVG Brass quintett.
Ha partecipato come docente all’attività del campus estivo Orkesterkamp a Bovec in Slovenia.
Molti dei suoi studenti hanno conseguito ottimi risultati a concorsi nazionali ed internazionali come solisti o in gruppi da camera.
Dal 2010 è direttore dell’ Orchestra di Fiati Arcobaleno di Trieste.

Giorgio Ruzzier

Insegnante Tromba

Giorgio Ruzzier, nato a Trieste il 20 agosto 1984 si è diplomato in tromba al conservatorio di musica G.Tartini di Trieste nel 2004 con 9/10 sotto la guida dei maestri Morosini e Simoncini. Ha collaborato con svariate realtà musicali locali come lʼorchestra di fiati Arcobaleno di Trieste, la civica orchestra di fiati G.Verdi di Trieste, Serenade Ansamble,
banda città di Muggia amici della musica, Fondazione Teatro lirico G.Verdi di Trieste, orchestra da camera del teatro G.Verdi di Trieste, orchestra italiana di musica leggera. Ha collaborato inoltre con diversi gruppi corali, quintetti dʼottone, duo tromba e organo. Ha seguito masterclass con Angelo Parodi, Mirko Bellucco, Fabiano Cudiz, Diego Cal, Rex Martin, Andrea Giuffredi e Fabrizio Bosso. Ha collaborato con artisti del calibro di Fabrizio
Voghera, Cheryl Porter, Darrell Hill, Mauro Maur, Denis Fantina.
Ha esperienze in campo di marching band con concerti in tutta Europa e in America e con la
fanfara dei bersaglieri, sezione Toti di Trieste. Dal 2010 ha ampliato il suo panorama
musicale affacciandosi alla musica blues, soul, funk, dance e swing ed è impegnato con diversi gruppi come Mike Sponza Band, Blues Mobile Band ( cover blues brothers ) SiP Band, Magazzino Commerciale, Gang Band, Remengo brothers, Zucchero Fornaciari cover band, Franco Ghietti, Luciano Gherghetta, Aretha Franklin tribute band, Love Caravan tributo a Woodstock con Anthony Basso. Ha inciso dischi per Franco Ghietti, per la Vecia
Trieste e per altri. Ha collaborato con Radio Company. Ha insegnato tromba presso le scuole di musica della banda cittadina di Muggia amici della musica, la scuola di musica della banda Ongia di Muggia, la scuola di musica Arena di Trieste, la scuola di musica
della fanfara dei bersaglieri di Trieste, la scuola di musica dellʼorchestra di fiati Arcobaleno e
della civica orchestra di fiati G.Verdi di Trieste e la scuola di musica di Ronchi dei Legionari.
Dal 2016 usa trombe Savût.

Martin Dequal

Insegnante Tromba

Martin Dequal nasce il 16/08/94 a Trieste. Grazie alla famiglia appassionata di musica si avvicina presto alla musica prima col violino poi con la tromba sotto la guida di Isabella Tonini. Durante le scuole medie incomincia studi di chitarra con Marco Vilevich. Dopo la matura avviene l’ ammissione al Conservatorio nella classe di tromba, prima col Maestro Mauro Ferrari poi con Massimiliano Morosini. Parallelamente ha frequentato lezioni con Erik Žerial ed Alberto Brini.

Dall’ ammissione al Conservatorio è anche studente di Composizione del Maestro Stefano Bellon.

Attualmente è membro del Complesso Bandistico Arcobaleno e della 1000 Streets’ Orchestra oltre al progetto “Edgar Meis” che lo vede impegnato in prima persona come cantautore.

Tommaso Dionis

Insegnante Flauto Traverso

Tommaso Dionis, nato a Trieste nel 1992, ha iniziato giovanissimo lo studio del flauto traverso conseguendo il  diploma  accademico  di  secondo  livello  al  conservatorio  di  musica  “G.  Tartini”  della  sua  città  con  il massimo dei voti e la lode nella classe del Maestro Giorgio Blasco. Specializzatosi in seguito con flautisti di fama  internazionale  ha  suonato  con  numerose  compagini  orchestrali  in  Italia  e  all’estero,  quali  FVG Mitteleuropa  Orchestra,  Virtuosi  Brunensis,  Orchestra  G.  Legrenzi,  Orchestra  Nazionale  dei  Conservatori, orchestra  Bulgaria  Classic e  orchestra  Opera  Giocosa,  con  la  quale  si  è  anche  esibito  come  solista. Attualmente collabora attivamente con l’Orchestra L. Cherubini diretta dal Maestro Riccardo Muti con la quale si è esibito in importanti teatri italiani.

Si  è  avvicinato  alla  direzione  d’orchestra  all’età  di  16  anni  affiancando  così  i  due  percorsi  musicali.  Ha studiato  direzione  d’orchestra  nel  medesimo  conservatorio  con  il  Maestro  Antonino  Fogliani  ed  ha conseguito  a  pieni  voti  il  diploma  accademico  di  primo  livello.  Negli  anni  2013  e  2014  è  stato  ammesso come  allievo  effettivo  al  corso  di  perfezionamento  in  direzione  d’orchestra  della  prestigiosa  Accademia Musicale  Chigiana  di  Siena  sotto  la  solida  guida  del  Maestro  Gianluigi  Gelmetti  e  distintosi  per  le  sue capacità è stato selezionato tra i migliori allievidirigendo al concerto conclusivo tenutosi al Teatro dei Rozzi di  Siena.  Durante  gli  studi  si  è  perfezionato  inoltre  con  il  Maestro  Donato  Renzetti  partecipando  a numerose masterclass (Accademia Italiana per la Direzione d’Orchestra,  “La Bottega” Peter Maag) sia sul repertorio sinfonico che operistico.

Nell’occasione  della  cerimonia  di  inaugurazione  dell’Anno  Accademico  2014  ha  diretto  l’orchestra  degli studenti  del  Conservatorio  e  nello  stesso  anno  ha  diretto  la  prima  sinfonia  di  J.Brahms  a  Brno  con l’orchestra  Virtuosi Brunensis. Più volte ha collaborato all’autorevole festival  rossiniano “Rossini in Wildbad Belcanto  Opera  Festival”  come  assistente  musicale,  come  strumentista  e  come  solista  collaborando all’incisione per NAXOS di importanti pagine musicali (Guillaume Tell, Il viaggio a Reims…).

Dal  2015  è  direttore  dell’Orchestra  “San  Giusto”,  orchestra  giovanile  della  diocesi  di  Trieste  in collaborazione  con  la  Fondazione  lirica  Giuseppe  Verdi-Trieste.  Si  è  esibito  con  questa  compagine orchestrale  in  numerosi  concerti  sinfonici  in  luoghi  di  notevole  rilevanza  artistica  e  cuolturale. Recentemente  ha  collaborato  con  il  coro  della  Fondazione  lirica  Giuseppe  Verdi  di  Trieste  eseguendo  la Missa Solemnis k337 di W. A. Mozart nella papale basilica maggiore di San Pietro in Vaticano e nella basilica di S. Maria sopra Minerva a Roma.

Nel corrente anno ha diretto l’orchestra della Fondazione lirica del teatro Verdi di Trieste in un concerto

sinfonico, con musiche di Schubert, Hindemith, Berio, Bartók e Kodáli.

Nell’anno  2015  ha  partecipato  al  concorso  nazionale  Premio  Claudio  Abbado nella  sezione  dedicata  alla direzione  d’orchestra  vincendo  il  terzo  premio  con  programma:  Le  nozze  di Figaro  ouverture  e  la  prima sinfonia di L. van Beethoven.

Alessio Bergamasco

Insegnante Clarinetto

Nato a TRIESTE il 28/6/1995 iscritto al 1° anno del biennio specialistico di clarinetto al Conservatorio G. TARTINI. Polistrumentista lascia dopo aver concluso il liv. b2 di organo la viola all’8°anno per il triennio di clarinetto concluso nel marzo 2017.Ha iniziato nel complesso dei Ricreatori col maestro Tramontini a 8 anni e da 1°ha suonato al centenario del Ricreatorio Gentilli; è allievo della docente Elena Ferrofino e nel triennio ha partecipato a vari master e a tutti i concerti indetti dai maestri del Conservatorio e alla Wind Orchestra Project. Dal 2007 1°clarinetto nella Banda dell’oratorio Salesiano col maestro Tropea nel 2017 è solista nel brano Jazz Band; Ha suonato col Catticoro e con “l’Accademia di Musica Ars Nova da solista e collabora con la Banda di Borgo S. Sergio, Trebiciano, col cabarettista AlessioColautti col maestro Di Pauli, col Maestro Sacher ed è stato maestro di coro presso la scuola S. Laghi. Con varie formazioni musicali si è esibito fuori Regione, in Austria, in Svizzera, in Croazia, in Slovenia. Dal 2009 è nel Complesso Bandistico Arcobaleno e da anni 1° dei primi clarinetti, suona assoli; dal 2011 è orchestrale presso la Civica Orchestra di fiati G. Verdi Città di Trieste e dal 2017 ricopre l’incarico di 1° clarinetto.

Martino Luxic

Insegnante Saxofono

Nato nel 1998 a Trieste, frequenta sin da giovane l’Istituto di Musica ‘A. Vivaldi’ di Monfalcone, intraprendendo lo studio del pianoforte con il M° Alessio de Franzoni. Nel 2012 si iscrive al Liceo Musicale ‘Carducci-Dante’ di Trieste dove prosegue lo studio del pianoforte con la prof.ssa Partizia Devidè ed il prof. Mauro Macrì, e intraprende lo studio del sassofono, grazie all’aiuto della prof.ssa Laura de Cata e la prof.ssa Margherita Crisetig. L’anno seguente supera l’esame di ammissione al Conservatorio ‘G. Tartini’ di Trieste, quindi continua lo studio del pianoforte con il M° Gianluigi Polli e lo stesso anno entra a far parte del Complessa Bandistico Arcobaleno di Trieste, che gli permette di esibirsi in molte zone d’Italia ed estero. Nel 2015 diventa membro di Orchextrà, l’orchestra del licei del Friuli-Venezia Giulia, con la quale ha l’occasione di suonare da solista, in regione e nella vicina Slovenia. L’anno seguente viene invitato a partecipare a un progetto organizzato dal MIUR, chiamato ‘A scuola di Made in Italy’, con il quale è andato a Canton, Shunde (entrambe facenti parte della Cina) ed Hong Kong a rappresentare i licei musicali italiani, suonando il sassofono nei diversi luoghi di scambio previsti durante la permanenza. Nel 2017 ottiene il diploma di maturità musicale al liceo di Trieste. Poco dopo viene chiamato per far parte dell’Orchestra di fiati ‘Val d’Isonzo’ in occasione di alcuni concerti. Lo stesso periodo partecipa a una masterclass di sassofono tenuta dal M° Walter Geromet. Tutt’oggi Martino sta proseguendo gli studi di pianoforte al Conservatorio ‘G. Tartini’ di Trieste e continua a studiare sassofono sotto la guida della prof.ssa Crisetig. Sta continuando a far parte di Orchextrà e del Complesso Bandistico Arcobaleno, dove tiene occasionalmente le prove di sezione dei sassofoni ed insegna nella relativa scuola di musica.

Emma Marcolin

Insegnante Saxofono

 

 

 

 

 

Giulio Roselli

Insegnante Percussioni

Giulio Roselli è nato a Trieste il 7 febbraio 1971. Ha frequentato il Conservatorio Statale di Musica ‘Giuseppe Tartini’ di Trieste nella classe di percussioni dal 1986 al 1991. Nello stesso periodo ha collaborato come percussionista nelle fila della Banda Cittadina ‘Giuseppe Verdi’ e con l’orchestra del Teatro Verdi.

Parallelamente ha iniziato l’attività di batterista con varie formazioni musicali in ambito regionale.

Nel 1989 ha frequentato i seminari di perfezionamento della Berklee School di Perugia durante il Festival Umbria Jazz.

Nei primi anni ’90 si è trasferito in Veneto dove ha collaborato con varie orchestre di musica leggera e, contemporaneamente, ha registrato per numerose produzioni discografiche in Italia e Slovenia.

Nel 2000 è rientrato stabilmente a Trieste dove ha iniziato un’intensa attività didattica, pur continuando le varie collaborazioni in qualità di batterista e percussionista.

 

 

Alessio Morpurgo

Insegnante Percussioni

 
 
 

 

Carolina Pèrez Tedesco

Insegnante Pianoforte

È nata a Trieste nel 1990 in una famiglia di musicisti. Ha iniziato molto presto la sua educazione musicale, con corsi dei metodi Williams e Dalcroze e con lo studio del violino.

Ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sei anni e qualche anno più tardi è entrata al Conservatorio di Trieste, dove ha conseguito il Diploma Accademico di I livello e il Diploma Specialistico di II livello, entrambi coi massimo dei voti e la lode, sotto la guida della Prof.ssa Teresa Trevisan.

Ha studiato con Aquiles delle Vigne al Mozarteum di Salisburgo, all’Accademia Musicale di Firenze, alla Schola Cantorum di Parigi e al Conservatorio Rachmaninoff di Parigi, e ha partecipato a numerose altre masterclass con altri insegnanti.Durante l’a.a. 2010/11 ha studiato al Konservatorium di Vienna, nell’ambito del progetto Erasmus, sotto la guida del M° Karl Barth. Ha frequentato l’International Chamber Music Academy di Duino, suonando in duo con la violoncellista Cecilia Barucca Sebastiani, sotto la guida del Trio di Parma.

È stata premiata in concorsi nazionali e internazionali.

Ha proposto recital solistici in Italia e Argentina (all’Università di Musica di Buenos Aires (IUNA) e all’AMIA) e svolge attività concertistica in diverse formazioni cameristiche, dal duo al quintetto, e ha suonato nel GPT (Gruppo Percussioni Trieste) in concerti in molte città italiane e in Festival come Festival Percussioni di Campobasso, Nei Suoni dei Luoghi, Mittelfest di Cividale del Friuli. È stata scelta per partecipare al Festival “Echos”, proponendo concerti in Italia e Slovenia in diverse formazioni cameristiche. In duo, nel 2015 si è esibita al Mittelfest e al Festival Nei Suoni dei Luoghi ed è stata invitata a suonare al Festival di Violoncello di Lima, Perù.

Durante il periodo di mobilità Erasmus+ Traineeship (2015-16) a Salamanca (Spagna) ha studiato sotto la guida di Bernadetta Raatz e Brenno Ambrosini e ha collaborato accompagnando al pianoforte molti studenti in repertorio solistico e cameristico. Ha anche suonato la riduzione per pianoforte della parte orchestrale alle varie rappresentazioni dell’opera “La finta giardiniera” di W. A. Mozart, con la classe di canto del Conservatorio di Salamanca.Nell’a.a. 2016/17 ha collaborato come pianista accompagnatore all’Accademia di Musica di Lubiana (Slovenia), nell’ambito di un’altra mobilità Erasmus+ Traineeship. Costituisce duo stabile con sua sorella Diana, violinista, e con la violoncellista Cecilia Barucca Sebastiani.

Da vari anni è borsista della Fondazione Filantropica Ananian e dell’Inner-Wheel club di Trieste e ha all’attivo registrazioni per la casa discografica AudioArsStudio.Da molti anni si dedica con passione all’insegnamento, accompagnando gli allievi a sviluppare e perfezionare le loro innate capacità.

 
 

 

Carmen Anastasio

Insegnante Pianoforte

Pianista nata a San Donà di Piave (Ve), inizia il suo percorso di studio pianistico a soli 6 anni. Fin da giovanissima si è fatta conoscere in Italia e all’estero, vincendo concorsi pianistici nazionali e internazionali classificandosi sempre ai primi posti, tra questi anche vincitrice assoluta, si ricordano: Premio J.S.Bach di Sestri Levante, Concorso Nazionale per Giovani Strumentisti “D. Caravita” di Fusignano, Concorso Pianistico “Citta di Cesenatico”, VII Concorso per Giovani Musicisti Citta di Montescudo, 31°Coppa Pianisti d’Italia di Osimo, XV European Piano Competition-Citta di Moncalieri.

Si diploma in Pianoforte da privatista con il massimo dei voti presso il conservatorio “G.Tartini” di Trieste nel 2009 e successivamente, sempre a Trieste, consegue il Diploma Accademico di II livello in Pianoforte Interpretativo con votazione 110 e lode. Carmen continua la sua carriera concertistica sia in qualità di solista che come camerista, prevalentemente in formazione di duo e trio, e le sue collaborazioni spaziano dalla musica classica alla musica jazz e fusion. Si è esibita in varie città importanti enti e associazioni musicali italiane ed europee, tra questi Espace Jean Vilar in Arcueil (Parigi, Francia), Società dei Concerti di Milano,Associazione Mozart Italia,Aurora Chamber Music Star Festival (Svezia), Festival “Le X Giornate” di Brescia,Teatro Palamostre di Udine, Societa dei Concerti di Trieste, Konzerthaus di Klagenfurt (Austria), Sala

Tartini, Teatro Miela e Salone degli Incanti diTrieste, Centro Culturale Palazzo Cavagnis di Venezia, Astra Teatro Metropolitano e Centro Culturale Leonardo da Vinci di San Donà di Piave, Festival transfrontaliero italo sloveno Echos ProjectČzmejniOdmevi, Ensemble Serenissima di Sacile (Pn), Mittelfest di Cividale del Friuli, Kulturni Dom di Nova Gorica, Auditorium S. Alessandro di Bergamo, Glasbena Mladina Slovenje.

Nel 2014 debutta alla Slovenian Filharmonic di Lubiana ed il concerto e stato trasmesso dalla

radio nazionale slovena RTV. E’ stata invitata in Svezia ad esibirsi presso il Centro Per la Cultura Folkets Hus di Throllatthan, tra i migliori pianisti selezionati in Europa.

In Austria ha svolto l’attivita di Maestro Assistente nell’anno accademico 2015/2016 presso il Karntner Landeskonservatorium di Klagenfurt, collaborando alla realizzazione dell’opera Der Zwerg di Alexander Zemlinski ed esibendosi in concerto diretta dal M° Alexei Kornienko. Oltre all’attivita concertistica, si dedica con passione all’attivita didattica. Dal 2006 è docente di pianoforte presso le Scuole di Musica “C.Monteverdi” di Musile diPiave e San Donà di Piave (Venezia). Collabora da sempre con musicologi e didatti, impegnandosi nell’organizzazione di eventi di promozione della musica a tutti ilivelli.

 
 

 

Giuliano D'Aiuto

Insegnante Chitarra

Ho concluso il mio percorso di studi diplomandomi da privatista presso il Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine sotto la guida del Maestro Pierluigi Corona. Mi sono perfezionato poi con Maestri di chiara fama, fra i quali Alirio Diaz, David Russell, Stefano Grondona e altri.

Inizio la mia attività di insegnante di chitarra presso varie scuole del Friuli Venezia Giulia (Cividale, Cervignano, Gradisca D’Isonzo, Monfalcone) e successivamente presso la Scuola Comunale di musica di Latisana. Qui nel 1998 sono nominato coordinatore e nel 2004 Direttore, carica che ho ricoperto fino a settembre 2015. La mole di lavoro che tale carica comportava mi ha portato ad interrompere le collaborazioni con le altre scuole di musica.

Nell’idea di offrire a tutti i miei allievi le migliori opportunità di sviluppo con la musica, ho preparato con loro e superato i seguenti esami:

6 esami di compimento inferiore vecchio ordinamento (V° anno)

2 esami di compimento medio vecchio ordinamento (VIII° anno)

2 esami di compimento superiore vecchio ordinamento (X° anno, diploma)

1 esame preaccademico C

2 esame preaccademico B

4 esami preaccaddemici A

Nella stessa ottica ho proposto agli allievi la partecipazione a concorsi nazionali riservati allo strumento, e questi sono i piazzamenti ottenuti

un primo premio al concorso Ars Nova di Trieste;

un secondo ed un terzo premio al concorso Villa Rospigliosi di Lamporecchio;

un secondo premio al concorso chitarristico di Ortona;

un secondo ed un terzo premio al concorso chitarristico di Mondovì

un secondo premio al concorso di Cremona

tre primi premi assoluti al concorso Diapason d’oro di Pordenone

un primo premio al concorso Diapason d’oro di Pordenone

tre terzi premi al concorso Diapason d’oro di Pordenone

due terzi premi al concorso di Cremona

due primi premi assoluti al Concorso Marziali di Seveso (MB)

un secondo premio al 1° Consorso chitarristico internazionale di Savona

Questi risultati non sono casi fortunati bensì il risultato di una precisa strategia didattica e di approccio con le famiglie. Con queste ultime, infatti, cerco, dove possibile, di allacciare importanti rapporti di collaborazione, convinto come sono che i ragazzi di qualità, che di certo non mancano, hanno bisogno di supporto e di incoraggiamento. Avvicinare le famiglie è indispensabile inoltre al fine di far comprendere loro come la musica, al di là dei risultati strettamente chitarristici, può essere di supporto alla metodologia di studio anche nelle materie scolastiche.

Nel 2010 ho inciso “Rinascimento”, con musiche di Domenico Scarlatti e Agustin Barrios Mangorè.

Eleonora Petri

Insegnante Canto, Teoria e Solfeggio

Titoli di studio e istruzione:
Laureanda in composizione corale e direzione di coro presso il Conservatorio “J. Tomadini” di Udine;
Diploma di Direzione corale, conseguita presso l’Accademia per direttori di coro P. Righele di ASAC Veneto, il 19/06/2016, con il punteggio di 8.80/10;
Compimento inferiore di composizione, conseguito presso il Conservatorio statale di musica “J. Tomadini” di Udine, nell’anno scolastico 2013/2014, con il punteggio di 7.75/10;
Diploma di Maturità Scientifica, conseguito presso l’istituto “Liceo Scientifico N. Copernico” di Udine (UD), nell’anno scolastico 2008/2009, con il punteggio di 85/100;
Altri studi universitari: studio presso il Corso di canto con Paoletta Marrocu, Conservatorio “J. Tomadini”; Corso di Laurea in Diritto per le imprese e le istituzioni, Università degli Studi di Udine;
Altri studi: flauto traverso docenti: M. Blasizza, R. Anzil, S. Pagani, M. Taborra, L. Sello.

Corsi di formazione:

Seminario “Didattica Musicale: da dove partiamo? I e II livello”, 10, 17, 24, 31 gennaio 2018 per la durata di 9 ore presso la sede di “PraticaMenteMusica”, docenti: Cristina De Cilia, Alessia Cominato;
Corso “Verbum resonans – Seminari internazionali di canto gregoriano” 18-23 luglio 2016, Abbazia di Rosazzo (UD), docente: Michal Slawecki;
 Masterclass di Foniatria applicata “Viaggio nella Voce” 6 giugno 2015, Auditorium Wartsila, Trieste, docente: Franco Fussi;
Corso di formazione per direttori e coristi “Cantabile – Percorsi di formazione per affrontare le disabilità temporanee e permanenti nel canto” 8 febbraio – 22 marzo 2015, Trieste, docenti: Loredana Boito, Paolo Loss, Marco Podda, Bettina von Hacke;
Corso “Con voce di giubilo – percorso formativo liturgico” 8 gennaio – 29 gennaio 2015, centro culturale Paolino d’Aquileia, Udine, docenti: Loris Della Pietra, Maurizio Michelutti;
Orpheus Music Summer Academy 2014 – corso di flauto traverso, Vienna, agosto, docente: Luisa Sello;
Corso “Verbum resonans – Seminari internazionali di canto gregoriano” 14-19 luglio 2014, Abbazia di Rosazzo (UD), docente: Carmen Pectu, Loris della Pietra;
Corso di formazione per direttori e coristi “Nuove voci – nuovi amici – nuove energie – Incontri corali per voci bianche” 8 febbraio – 6 aprile 2014, Passons di Pasian di Prato (UD), docente: Denis Monte;
Corso superiore per direttori di coro – La musica tardoromantica, 14-17 novembre 2013, Cividale del Friuli (UD), docente: Georg Grun;
Orpheus Music Summer Academy 2013 – corso di flauto traverso, Vienna, agosto, docente: Luisa Sello;
Corso di direzione corale “Dirigere, ma che cosa?” settembre 2012, Camino al Tagliamento, docente: Edoardo Cazzaniga;
Corso “Cantare la voce – corso introduttivo” 5 ottobre – 23 novembre 2011 Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe, Udine.

Esperienze professionali:

Corista (soprano) presso la Cappella Civica di Trieste [01/06/2018 – …];
Docente presso la scuola di musica dell’Associazione culturale e musicale di Farra d’Isonzo, [ottobre 2017 – …], corsi di propedeutica musicale e coro di voci bianche;
Docente presso la scuola di musica dell’Associazione Amici della Musica di Villalta di Fagagna, [ottobre 2017 – …] corsi di propedeutica, teoria e solfeggio, canto;
Commissario artistico presso l’USCF (Unione Società Corali Friulane), Udine [12/03/2017 – …];
Corista (soprano) e maestra assistente presso Coro Giovanile Regionale del Friuli-Venezia Giulia, [10/10/2016 – …];
Docente presso l’Università della Liberetà, Udine [03/11/2016 – …], 2 corsi: rudimenti musicali, officina corale;
Docente presso l’Università della Terza Età, Cividale (UD) [13/10/2016- maggio 2017] corso di musica corale;
Maestro di coro presso il Coro femminile Bartolomeo Cordans di Colugna, Tavagnacco (UD) [08/02/16 – …];
Docente presso il laboratorio musicale del campo Estate bambini presso la parrocchia di Basaldella, Campoformido (UD). [15/06/2015–04/07/2015, 13/06/2016 – 02/07/2016, 12/06/2017 – 30/06/2017];
Maestro di coro presso il Coro Sant’Elena Imperatrice di Chialminis, Nimis (UD) [07/10/2014 – marzo 2018];
Assistente maestro di coro presso l’Associazione Culturale e Musicale Tourdion di Cavalicco, Tavagnacco, Udine. [08/01/2014 – gennaio 2018];
Maestro di coro presso il coro parrocchiale Santa Cecilia di Basaldella, Campoformido (UD) [01/01/2012 – …];
Collaboratrice dell’Associazione Amici della Musica Udine.

Concorsi

Maggio 2018: Vincitrice del concorso “Premio Terzani Scuola” nella terza categoria, sezione musica con il pezzo “Così forte, così fragile”.
Novembre 2017: il brano “Bosco di Primavera” viene selezionato per essere pubblicato nel volume Giro Giro Canto 6, raccolta di canti corali per bambini e ragazzi, editi da Feniarco.
Maggio 2017: Vincitrice del concorso di composizione per l’infanzia “Giardino del futuro” con la fiaba musicale “La cicala e la formica”.